Der Mond heute Der Mond morgen Home
  Home arrow Chi Siamo arrow Chi Siamo
Bigger text Smaller text Reset Schrift
 

Johanna Paungger-Poppe & Thomas Poppe

La coppia di autori di maggior successo in Europa Tredici milioni di copie vendute solo in Germania Tradotti in 23 lingue “Scriviamo per riportare gradualmente un po’ più di buon senso e la capacità di accontentarsi con meno, in modo che il rispetto della natura, il sano senso comune e l’intuizione personale tornino a essere più importanti delle statistiche e delle astratte scoperte scientifiche.”



Johanna Paungger-Poppe:


Nei primi anni Ottanta le persone cominciarono a chiedermi di trasmettere il sapere che mi fu instillato fin dalla prima infanzia, cioè la conoscenza delle fasi lunari e della loro influenza su tutto ciò che c’è di vivo sulla terra. Devo questo sapere a mio nonno, che mi ha insegnato che l’intuizione, l’osservazione e l’esperienza sono la chiave per comprendere molti aspetti della natura, aspetti che non sempre sono spiegabili scientificamente.

Ricordo bene la mia prima conferenza, nel 1983. Mi avevano messo in guardia da chi avrebbe cercato di mettermi in crisi e dalle domande tendenziose, ma la mia profonda convinzione e il sostegno dei miei amici erano tali che non mi importava di quanti si sarebbero fatti gioco di me.

Per me, una sola cosa era importante: se avessi acceso l’interesse anche di una sola persona, questo antico sapere sarebbe sopravvissuto; un sapere che era sopravvissuto per secoli attraverso la tradizione orale, la sperimentazione e l’applicazione pratica e che poteva essere di grande utilità ai giorni nostri. Incoraggiata dal successo della prima conferenza, ne feci seguire altre.

Dopo una lunga serie di interventi del genere, iniziai a sentirmi soverchiata dall’infinita richiesta di informazioni; per questo cominciai a cercare uno scrittore che potesse mettere per iscritto questo sapere. Trovai in Thomas Poppe il partner ideale.

Sono contenta che oggi così tante persone guardino con interesse il sapere relativo alla luna. Benché da principio molti dei miei uditori mi guardassero con scetticismo, presto il loro atteggiamento si trasformò in un interesse travolgente. Vivere in armonia con il ciclo lunare non è per me nulla di nuovo, ma mi delizia vedere quante persone siano tornate a credere in questo antico sapere. Ciò che desidero è che chiunque lo voglia possa acquisire un sapere che lo accompagnerà per tutta la vita e che non richiede l’uso di manuali o guide.

Un sapere che diventerà un’abitudine, una forma mentis, e che, trasmessa ai propri figli, può diventare la pietra angolare della loro formazione. I nostri libri offrono grandi opportunità di fare pratica anche per chi non è cresciuto con questo sapere. La sperimentazione personale è molto più efficace di migliaia di esempi. Dopo una manciata di tentativi non vi sentirete più eccentrici e capirete quanto in realtà sia semplice.

Questi libri sono stati scritti con il mio caro amico e marito Thomas Poppe. Spero che siano d’aiuto ai lettori ricettivi e che offrano loro una guida utile in molte situazioni. Dopo una preparazione lunga decenni abbiamo finalmente realizzato un altro dei nostri sogni: mettere sul mercato una linea di prodotti realizzati al momento giusto. Vorremmo raccomandarvi di provare uno di questi prodotti. I risultati parleranno da sé.

 

Thomas Poppe:


Le grandi avventure hanno spesso un inizio di per sé poco promettente, come quando, nel 1988, suonò il mio telefono. “Ascolta, ho incontrato una donna che potrebbe davvero interessarti. Forse potreste addirittura scrivere un libro insieme.

Si chiama Johanna Paungger e avrebbe piacere di incontrarti…” “Scrivere un libro? E su cosa?” fu la mia risposta, invero alquanto irritata, perché in quel periodo ero alle prese con un libro cui non riuscivo a dare forma, e la mia ispirazione si era arenata. “Aspetta e vedrai; non è facile da spiegare.”

“Proprio quello che ci voleva…” Curioso per natura e solleticato nell’orgoglio, visto che questo mio amico aveva pensato proprio a me, accettai d’incontrarla. Non avevo idea di che cosa mi si stesse parando davanti, ma se guardo ciò che abbiamo documentato nei nostri libri, posso solo paragonarlo a ciò che Colombo deve aver provato quando vide una sottile striscia di terra all’orizzonte… Molti avvenimenti della mia vita possono essere descritti come insoliti, strani, edificanti o arricchenti.

Il mio incontro con Johanna Paungger non è stato nulla di tutto ciò. Un incontro del genere fu per me qualcosa di assolutamente nuovo, tanto che non posso paragonarlo a null’altro che mi sia capitato né trovarvi un posto adeguato tra i miei pensieri e miei sentimenti. Eppure, non accadde nulla di insolito o spettacolare. Ci incontrammo in un caffè immerso nel verde e accennammo appena al fatto di scrivere un libro insieme.

Al contrario, ci scambiammo amenità e aneddoti e speculammo su vari argomenti. Disse di aver letto uno dei miei libri e di aver pensato che fossi la persona adatta ad aiutarla nel lavoro di documentazione di questo antico sapere. Mi raccontò della sua casa in Tirolo, della sua infanzia contadina, dei suoi nove fratelli e della sua migrazione a Monaco. Alluse più e più volte a un sapere tutto speciale che suo nonno le aveva trasmesso e che era ancora diffuso nella zona rurale in cui era cresciuta: la conoscenza delle fasi lunari e del loro influsso su natura, esseri umani, animali e piante. Riguardo al suo apprendistato, ricordo in particolare un aneddoto.

Mi aveva parlato di anni di apprendimento portati avanti quasi senza comunicazione orale, basati piuttosto sull’osservazione, il contatto diretto e l’esperienza. Una volta fece una domanda a suo nonno, credo qualcosa d’inerente alla raccolta di una qualche pianta officinale, e il nonno si limitò a risponderle: “Guarda bene”. I nostri libri sono frutto di un armonico lavoro di squadra e di una relazione che non potrei che definire felice. Ci chiedono spesso come funziona la nostra collaborazione. Il modo più semplice per descriverla è che Johanna pensa e sente nel modo in cui io scrivo e io penso e sento nel modo in cui mia moglie parla. Johanna mette a disposizione la sua conoscenza e la sua esperienza, io le mie capacità di scrittore e la mia competenza.

Persino la scrittura è diventata per me un particolare processo di apprendimento. Dalle mie parti si dice che un ricercatore entusiasta è come un cacciatore che dorme: e in effetti all’inizio mi dimenticai di questo proverbio. Solo gradualmente capii che Johanna non voleva dimostrare nulla, né voleva indottrinare nessuno. Il suo sapere non aveva bisogno di giustificazione, è in qualche modo assiomatico. Johanna è ferrea nell’assicurarsi che il lettore non pensi in alcun modo che queste conoscenze siano una panacea, qualcosa che possa risolvere ogni tipo di problema.

Se pensiero e comportamento non sono in sintonia, il rispetto delle fasi lunari, alla lunga, non funziona. Imparare e osservare norme e precetti ha senso solo in questa prospettiva: usarli nella misura in cui sono necessari e metterli da parte quando non servono più. Il sapere concernente la luna dovrebbe diventare una forma mentale, un’abitudine radicata, e condurre alla giusta consapevolezza di noi stessi e di ciò che ci circonda.

Utilizzando e mettendo alla prova queste regole giorno dopo giorno, affiniamo i nostri sensi e diventiamo in grado di riconoscere nella nostra vita connessioni che vanno aldilà di queste regole. Anticamente, il più nobile compito dei sapienti, artigiani o filosofi che fossero, era trasmettere le loro conoscenze in modo responsabile (non sotto forma di sospetti, opinioni, convinzioni o congetture). La conoscenza della luna, nella misura in cui può essere trasposta per iscritto, è alla portata di tutti.

Offre una quantità di consigli e suggerimenti su quasi tutti gli aspetti veramente importanti della nostra esistenza, spaziando dalla medicina alla gestione domestica, dal giardinaggio all’agricoltura. Se si vuole trarre beneficio dai nostri libri, la pazienza è l’unica cosa che serve. Attraverso questo sapere si può contribuire alla costruzione di un mondo diverso, in cui valga veramente la pena di vivere.


 
paungger-poppe.com | Impressum | AGB

Hier Newsletter abonnieren: